fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

L’ira sarebbe scattata a seguito di un catetere non tolto. Pochi giorni fa un episodio simile. Resta il problema della carenza di personale

aggressione umberto iNon c’è pace per l’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore: oltre alla mancanza di organico e ai conseguenti turni massacranti per garantire il funzionamento della struttura ci si mettono anche le aggressioni ai danni del personale sanitario.

Secondo quanto riportato da Salernosanità nel pomeriggio, un anziano paziente non tollerando più un catetere, aiutato dai suoi due figli, avrebbe iniziato a lanciare sedie e a scagliarsi su due medici e tre infermieri del reparto, danneggiando il pronto soccorso.
Si tratta dell’ennesima aggressione ai danni del personale sanitario della struttura nocerina: appena qualche giorno fa una caposala era stata aggredita da un paziente che pretendeva una visita senza appuntamento.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca