fbpx

L’increscioso episodio si è verificato a Volla, nel napoletano. La ragazza è stata dichiarata guaribile in cinque giorni

fucileAttimi di paura a Volla, nel napoletano, dove un litigio familiare poteva sfociare in una tragedia.

Secondo quanto racconta ANSA, un uomo di 74 anni durante un violento litigio col figlio 44enne ha preso il suo fucile, legalmente detenuto, ha sparato e ha ferito la nipote ad un polpaccio. L’uomo, successivamente denunciato per lesioni dai Carabinieri, è stato disarmato dal figlio, mentre la ragazza è stata immediatamente trasportata in ospedale dove è stata dichiarata guaribile in cinque giorni.