fbpx

Dopo l'incivile furto scoperto ieri a piazza del Corso il consigliere comunale nocerino scrive al primo cittadino: «Non priviamo Nocera Inferiore di un servizio essenziale!»
Una risposta immediata dell'amministrazione comunale al furto del defibrillatore di piazza del Corso.

La chiede con forza Vincenzo Stile insieme al suo gruppo consiliare, Nocera Coraggiosa. Il pediatra ha inviato una per al sindaco, Manlio Torquato, nella quale, tra l'altro, scrive: «come presidente della commissione Sanità e come capogruppo di Nocera Coraggiosa, a nome dei consiglieri Della Mura e Rosati, propongo che esso venga subito ripristinato a spese del Comune, per non privare Piazza del Corso di un servizio essenziale e perché comunque c’è ancora la teca con i collegamenti elettrici fatti dal Comune e ci vuole un segno di reazione e resilienza a questa azione barbara: ci vuole il ripristino del DEA a spese comunali. Visti l’alto valore dell’azione e la spesa irrisoria propongo che questa cosa vada fatta nella massima urgenza. Chiedo inoltre che sfruttando il protocollo recentemente approvato con l’Asl vadano estesi i corsi di BLS-D anche a tutti gli operatori commerciali di piazza del Corso che si trovino nella possibilità di usare il defibrillatore».