fbpx

L'inaugurazione giovedì 3 giugno alle 17:30, presso la parrocchia S. Eustachio martire. L’obiettivo è la somministrazione di 1000 dosi settimanali e funzionerà dal giovedì al sabato

Si terrà giovedì 3 giugno alle 17:30. presso la parrocchia S. Eustachio martire, a Pastena, l’inaugurazione del primo centro vaccinale rotariano anticovid 19.

L’iniziativa nasce dall’idea del Club Salerno Duomo, insieme al parroco don Nello Senatore, in collaborazione con il Dipartimento Prevenzione dell'Asl Salerno, per sostenere la comunità in un momento delicato come quello della campagna di immunizzazione al Covid 19.
La parrocchia sita in via Quintino Di Vona si prepara dunque a contribuire alla campagna vaccinale modificando temporaneamente la propria struttura. Sarà infatti allestita una stanza per la preparazione dei vaccini, una per l’anamnesi e la somministrazione, con 4 box e la sala di attesa dei quindici minuti post vaccino.
«Abbiamo intercettato la necessità di velocizzare la campagna vaccinale e di realizzare nuovi spazi per la somministrazione dei vaccini, ecco perché ci siamo velocemente attivati per renderlo possibile – dice Alberto Cerracchio, presidente del Rotary Club Salerno Duomo – d’altronde, il nostro obiettivo è rendere un servizio, a coloro i quali ne abbiano bisogno e in questo momento, abbiamo tutti bisogno di uscire da questa terribile pandemia. Grazie a don Nello Senatore che sin da subito si è dato da fare per mettere a disposizione i locali della parrocchia e ai tecnici dell’Asl che hanno effettuato i sopralluoghi per poter procedere con la realizzazione degli spazi. Nonostante il periodo pandemico, le attività del Rotary Club Salerno Duomo non si sono fermate, per quanto possibile».
All’inaugurazione interverranno per i saluti: l'arcivescovo di Salerno Andrea Bellandi; Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania; Vincenzo Napoli, sindaco di Salerno e Massimo Franco, governatore del Rotary Distretto 2100, oltre a numerosi altri ospiti.