fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

G.G., 47 anni originario di Nocera Inferiore, è stato bloccato ieri dalla Polizia. Era riuscito a fuggire in autostrada dopo aver messo a segno il colpo

autogrill rapinaSi chiamava Francesco Amendola il 69enne di Pagani rimasto ucciso venerdì sera dopo aver compiuto una rapina all’Autogrill “Alfaterna” Ovest sull’autostrada A2 Napoli-Salerno. È stato arrestato ieri dagli agenti del commissariato di Nocera Inferiore, G.G. il complice che era riuscito a fuggire a piedi in autostrada.

I due uomini, uno dei quali armati di un coltello, poco dopo le 22 hanno fatto irruzione all’interno dell’area di servizio intimando il dipendente dell’attività e un cliente di consegnargli dei soldi. Successivamente hanno tentato la fuga a bordo della loro auto, risultata rubata, ma non è partita. Allora la decisione di darsi alla fuga a piedi, provandosi a dileguarsi nell’altra area di servizio. Amendola, dopo aver attraversato il guardrail è stato travolto da un’auto che lo ha visto sbucare all’improvviso e non è riuscita ad evitare il tremendo impatto. Il suo complice è riuscito a raggiungere l’autogrill, ha compiuto un’altra rapina ai danni di un benzinaio e si è dato alla fuga verso Nocera Inferiore, dove grazie alle indagini serrate della Polizia è stato beccato e posto in stato di fermo.  

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca