fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Il giovane, intercetatto dalla Polizia nei pressi di un autolavaggio al centro di Salerno, aveva a casa 330 dosi già pronte e vari cristalli ancora da lavorare. È ai domiciliari
polizia nigerianoAveva a casa 170 grammi di cocaina-crack il 20enne salernitano D’O. C., arrestato ieri dagli agenti della Polizia di Stato.

Il giovane, durante un normale servizio di sorveglianza sul territorio, era stato individuato nei pressi di un autolavaggio nel centro di Salerno a causa del suo comportamento sospetto.
Fermato dagli agenti della sezione Falchi, è stato trovato in possesso di droga. È quindi scattata la perquisizione domiciliare nel corso della quale sono state trovate 330 dosi di cocaina-crack già confezionate, diversi cristalli della sostanza ancora da lavorare e vari strumenti utili al confezionamento ed alla vendita delle dosi di stupefacenti.
Il giovane è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini della cessione e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa della convalida.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca