fbpx

Scongiurato il passaggio in arancione grazie al rischio basso che salva la regione. Mastella:«Restiamo nella fascia a rischio meno elevato con fatica»

ministro salute speranzaI numeri sarebbero da zona arancione ma la Campania rimarrà quasi certamente gialla per un’altra settimana.

Il consueto monitoraggio della cabina di regia nazionale,nonostante abbia rilevato un peggioramento dell’indice rt di contagiosità che ora si attesta oltre l’1, avrebbe confermato la permanenza della regione amministrata da De Luca nella fascia che consente, in buona sostanza, il maggior numero di riaperture. Decisivo il rischio basso e le terapie intensive che sono molto al di sotto della soglia critica. In attesa della conferma da parte del ministro della Salute Roberto Speranza, l’ipotesi di un prosieguo in zona gialla è stata avvalorata dal sindaco di Benevento Clemente Mastella. «Restiamo zona gialla con fatica - ha scritto Mastella in un post su Facebook - ma mi raccomando: chi non rispetta le regole mette a repentaglio la sua salute, quella dei propri cari e della comunità. E poi ammazza l’economia dei nostri commercianti e artigiani: insomma di quelli che a fatica stanno uscendo dal tunnel. Per favore vi prego».
Per quanto riguarda invece le altre regioni, la Sardegna dovrebbe finalmente passare dal rosso all’arancione e la Puglia dall’arancione al giallo. Male la Valle D’Aosta che potrebbe tornare rossa da lunedì.