fbpx

La ditta incaricata ha posizionato gli impianti ed altrettanti lettori di targa. Si tratta del secondo step del progetto di ampliamento ed ammodernamento della rete di videosorveglianza comunale cofinanziato dalla Camera di commercio di Salerno

di Redazione

scafati telecamerePotenziata ulteriormente la rete di videosorveglianza presente sul territorio di Scafati. Sono 12 gli ulteriori dispositivi installati questa mattina tra corso Nazionale e piazza Bagni (di cui 6 telecamere speed dome ed altrettanti lettori di targa brandeggianti e regolabili), che vanno ad aggiungersi alle 56 telecamere già attive in diversi punti strategici.

Si tratta del secondo step del progetto di ampliamento e ammodernamento della rete di videosorveglianza comunale cofinanziato dalla Camera di commercio di Salerno ed avviato dal Comune di Scafati nel 2019. “La rete di videosorveglianza comunale – ha dichiarato il sindaco Cristoforo Salvati – è uno strumento di importanza fondamentale per garantire la sicurezza urbana. Con la disponibilità di questi ulteriori 12 dispositivi, che sono stati installati in due zone nevralgiche di Scafati, puntiamo a potenziare la rete di protezione a tutela della città, garantendo allo stesso tempo alle forze dell’ordine ulteriori mezzi per assicurare un controllo capillare ed efficiente del territorio, con l’obiettivo di aumentare il grado di percezione di sicurezza da parte dei cittadini”.