fbpx

Emessa un'ordinanza per limitare la circolazione e la raccolta di prodotti agricoli entro due chilometri dalla zona di Fosso Imperatore dove sono divampate le fiamme
Corre ai ripari l'amministrazione comunale di Nocera Inferiore dopo il devastante incendio, non ancora totalmente domato, che questa notte ha interessato il deposito pneumatici esausti della Rpn,a Fosso Imperatore.

Con una propria ordinanza emessa oggi il sindaco, Manlio Torquato, ha vietato la permanenza nelle strade e nei luoghi pubblici dei cittadini in prossimità dei luoghi oggetto dell’incendio nel raggio di due chilometri, oltre che ordinare di rimanere, nella stessa area, in casa con porte e finestre chiuse, in attesa di rilievi tecnici più dettagliati ed accurati, nonché dello spegnimento dell’incendio. Imposto anche il divieto di raccogliere, fino ad accertamento delle condizioni ambientali, i prodotti della terra, sempre nel raggio di due chilometri dall'incendio.
«L'Arpac - ha dichiarato il sindaco - ha posizionato su richiesta del Comune delle centraline per monitorare, nele prossime ore, la qualità dell'aria».