fbpx

Il primo cittadino Somma ha firmato un’ordinanza che dispone il ritorno alla didattica a distanza fino al 24 aprile. Obbligo di rimuovere anche dehors e arredi di bar e locali di ristorazione

R86de64b41aec1a3d024ebc50177d2e2bLe scuole di ogni ordine e grado resteranno chiuse a Mercato San Severino fino al prossimo 24 aprile.

Lo ha disposto il sindaco Antonio Somma, che ha firmato apposita ordinanza dettata da un sostanzioso aumento dei contagi sul territorio comunale. I bollettini diramati negli ultimi cinque giorni riferiscono, infatti, di ben 73 nuovi positivi per un totale di 159 con ben 22 deceduti dall’inizio della pandemia. Durante la settimana già diverse classi di scuole del Capoluogo e delle frazioni Ciorani, Piazza del Galdo e Sant’Eustachio erano state colpite dal Covid, con conseguente quarantena e obbligo di ritorno alla didattica a distanza.
Il provvedimento del primo cittadino sanseverinese prevede anche l’obbligo di chiusura di dehors e rimozione di arredi annessi alle attività di somministrazione di cibi e bevande, oltre al divieto di consumo di cibi e bevande sul territorio comunale e alla chiusura di parchi gioco e ludoteche. L’accesso agli uffici comunali sarà consentito solo previo appuntamento telefonico, eccezion fatta per Stato Civile, Anagrage, Polizia Locale e Politiche Sociali.