fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Non ancora pubblicato
Pin It

La struttura sarà realizzata in cofinanziamento con la Regione Campania nei locali del centro polifunzionale di Santa Maria delle Grazie. Il primo cittadino: "Un risultato storico"

di Redazione

palazzo meyerTutto pronto per la nascita dell'asilo nido comunale a Scafati. Ieri è arrivato l'ok della Giunta comunale, che ha recepito la proposta di delibera a firma del responsabile del Settore II, Anna Sorrentino, per destinare alla realizzazione della struttura risorse, in cofinanziamento regionale, pari a 93.591,61 euro.

A tanto ammonta la quota riconosciuta al Comune di Scafati nel riparto dei fondi assegnati all’Ambito territoriale S01_2 relativamente alla programmazione degli interventi del sistema regionale integrato di Educazione e istruzione - anno 2020. L'asilo sarà realizzato nei locali del centro polifunzionale di Santa Maria delle Grazie. “Finalmente – ha dichiarato il sindaco Cristoforo Salvatianche la nostra città avrà il suo asilo nido comunale. E’ un risultato storico di cui siamo fieri. Nessuna amministrazione precedente si era mai posta il problema che il comune di Scafati, primo per densità di popolazione nell’intero Agro, non avesse una struttura pubblica destinata ai servizi per l’infanzia. Con la realizzazione dell’asilo nido intendiamo restituire centralità e protagonismo, nel settore di riferimento, alla nostra Scafati, ol-tre che garantire alla comunità un servizio atteso da anni. Abbiamo già individuato nei locali del cen-tro polifunzionale di Santa Maria delle Grazie la struttura idonea, con i dovuti accorgimenti, ad ospi-tare sia il nido sia il micronido d’infanzia. Ringrazio i colleghi sindaci dei comuni di Corbara, Angri e Sant’Egidio del Monte Albino per la proficua concertazione nell’ambito Coordinamento istituzionale dell’Ambito territoriale S01_2”. “E’ un obiettivo – ha aggiunto l’assessore alle Politiche sociali, Raffaele Sicignanoche ci eravamo prefissati, considerando che da anni la città attendeva di avere un asilo nido comunale. Il nostro Ente destinerà al progetto anche risorse proprie, a titolo di cofinanziamento, per circa 20mila euro. Ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile questo risultato. Proseguiremo su questa strada, lavorando per mettere a disposizione della comunità altre strutture e altri servizi, compatibilmente con le risorse di-sponibili e con l’impegno ad intercettare altri fondi, anche tramite il Piano di zona. Il nostro prossimo obiettivo sarà la realizzazione di un centro comunale per minori”.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca