fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Significativo l'esempio, nell’ambito dell’avanguardia d’impresa, che vede protagonista il comparto lattiero-caseario, e in particolare un’azienda come Carmec srl, con sede a Nocera Inferiore

Dalle PMI al mondo del web entertainment e dei servizi, alcune imprese si confermano al passo coi tempi per quanto riguarda l’approccio digitale verso gli utenti e i clienti. Con un obiettivo comune: la semplificazione all’accesso verso prodotti e servizi, su cui, comunque, ancora, c’è da lavorare.

Le piccole e medie imprese possono fare ancora molto in termini di adeguamento al digitale, sia dal lato dei processi produttivi che da quello della relazione web con il cliente/utente.
Una conferma importante, in questo senso, viene da una recente ricerca (PMI Digital Lab) portata avanti dalla Confederazione Nazionale delle Piccole e Medie Imprese la quale, - a fronte del rilevamento di un investimento ancora non perfettamente adeguato alla digitalizzazione -, mette in evidenza la necessità delle aziende di implementare le risorse per forme di tecnologia che spaziano dal commercio elettronico al cloud, passando per i gestionali d’impresa e per le relazioni con utenti e clienti.
Un approccio, quello verso il digitale - nel senso più ampio del termine -, che in ogni caso vede un impegno sempre maggiore dal lato dell’organizzazione aziendale, come confermano alcune esperienze di adeguamento e aggiornamento tecnologico, sia nel campo fisico che in quello virtuale.
Una tra le esperienze di rilievo, nell’ambito dell’avanguardia d’impresa, è quella che vede protagonista, ad esempio, il comparto lattiero-caseario, il quale, grazie alle scelte innovative, in chiave tecnologica, di un’azienda come Carmec srl - con sede a Nocera Inferiore (Salerno) -, ha recentemente conquistato l’attenzione dei media per quanto concerne l’evoluzione degli impianti di produzione. Il tutto anche grazie all’attento lavoro di professionisti specializzati nella ricerca e nello sviluppo, nell’ottica finale di incontrare le esigenze del consumatore.
Consumatore che, nel mondo del web, diventa un utente, spesso alla ricerca di forme di facilitazione rispetto all’accesso ai vari contenuti disponibili, soprattutto per quanto concerne l’entertainment virtuale. 
Anche in questo caso la sfida della digitalizzazione si rivela infatti importante, in vari ambiti, che spaziano dai casinò e bookmakers online fino alla visualizzazione di contenuti musicali.
Tra i soggetti più attivi, in tale direzione, ci sono gli operatori di gioco e di scommesse legali che, attraverso consuete tecniche di marketing come ad esempio i bonus senza deposito o quelli di benvenuto, incontrano l’interesse degli utenti, da quelli più attivi a quelli meno esperti, con un ritorno, di certo, per gli operatori stessi, in termini di registrazioni e di accessi ai portali. La vera sfida verso la facilitazione all’accesso, per quanto concerne questo settore, è dunque piuttosto quella connessa ai sistemi di sicurezza e alla “user experience”.  Un esempio recente, a riguardo, è l’aggiornamento del portale web di Sisal, che - in collaborazione con Deloitte Digital - ha portato avanti, grazie a un innovativo tool, un percorso verso la personalizzazione tramite una nuova interfaccia, tenendo sempre ben presente il tema della sicurezza, in termini di dati personali e transazioni.
Ma non finiscono qui le agevolazioni tecnologiche per gli utenti multimediali, come attestano anche le novità provenienti da YouTube e NowTv. 
La news dal “Tubo” è - anche come risposta a competitors d’eccellenza quali TikTok - la nuova funzione “YouTube Shorts”, utile alla registrazione e condivisione di video di massimo 60 secondi.
Quanto a NOW TV, recente è la novità rispetto al restyling del servizio streaming di SKY: ora, gli utenti possono infatti chiamarlo semplicemente “NOW” e  accedere agli svariati contenuti anche dai dispositivi FIRE TV, via tablet, smartphone, dispositivo fisso o, nel caso di integrazione, semplicemente chiamando: “Alexa”. 

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca