fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Da domani al 3 aprile sospese anche le autoscuole, corsi di lingua e di teatro, e fino al 5 gli spostamenti dal Comune di residenza verso seconde case, anche nella stessa regione
de luca vincenzoNuova stretta di De Luca ai movimenti e attività possibili in Campania.

Con l'ordinanza numero 9, pronta ad essere pubblicata, da domani e fino al 3 aprile saranno vietati lo svolgimento in presenza delle attività didattiche e formative e relative prove di verifica e di esame, anche inerenti ai corsi di lingua, teatro e simili. Stop anche alle attività teoriche e pratiche delle autoscuole e scuole nautiche, per il conseguimento di qualsiasi tipo di patente. Fino al 5 aprile sono vietati gli spostamenti dal Comune di residenza, domicilio o dimora abituale sul territorio della Campania verso le seconde case in ambito regionale, salvo che per comprovati motivi di necessità o urgenza e comunque per il tempo strettamente indispensabile. Resta il limite del 50% per i mezzi pubblici e per il trasporto ferroviario, ed inoltre i pubblici potranno ridurre le loro corse assicurando solo i servizi minimi essenziali. In ogni caso le aziende di trasporto pubblico dovranno evitare il sovraffollamento dei mezzi di trasporto nelle fasce orarie della giornata in cui si registra la maggiore presenza di utenti.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca