fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

I dati dell’Unità di Crisi riportati dai colleghi di Telenuova riferiscono di ben 60 nuovi positivi nella comune di Sant’Alfonso, seguita a ruota dai 59 di Salerno e dai 45 della città capofila dell’Agro

VAlerioProsegue con numeri decisamente preoccupanti la terza ondata di Covid nell’Agro Nocerino-Sarnese e nella Valle Metelliana.

Stando al bollettino diffuso oggi dall’Unità di Crisi della Campania e riportati dai colleghi di Telenuova la maglia nera spetta a Pagani, dove si registrano ben 60 nuovi contagi, nonostante le misure restrittive adottate nei giorni scorsi dal sindaco De Prisco che ha anticipato alle ore 19 la chiusura di tutte le attività commerciali e disposto la chiusura di ludoteche, parchi pubblici e piazze.
Segue a ruota Salerno con 59 nuovi casi; male anche Nocera Inferiore con 45 contagi e Cava de’Tirreni, dove i positivi odierni sono 32 al pari di Scafati. Non se la passano meglio Sarno (18), Nocera Superiore (18), Baronissi (15), Mercato San Severino (14) e Angri (13), dove comunque si può annotare un leggero miglioramento rispetto ai giorni passati.
A risentire negativamente di questi dati sono, purtroppo, gli ospedali. Il “Mauro Scarlato” di Scafati e il presidio Covid dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore sono al collasso e per i pazienti colpiti da virus che necessitano di ricovero si cerca sistemazione nelle strutture dei paesi limitrofi dove, comunque, la situazione non è tanto migliore.  

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca