fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

La donna, già conosciuta alle Forze dell'Ordine per reati analoghi, aveva provato a fuggire alla vistra de posto di blocco dei carabinieri della locale Tenenza


carabinieri controlli notteAveva provato a fuggire la 38enne paganese arrestata ieri sera poco dopo le 20:30 perché trovata in possesso di ben un chilo di cocaina.

La donna, di cui non è stata resa nota l'dentità, era in auto con la figlia minorenne quando, alla vista dei carabinieri che avevano allestito un posto di controllo per controllare violazioni alle norme antiCovid, aveva svoltato bruscamente imboccando una traversa della strada che stava percorrendo.
La cosa non è sfuggita ai militari che segnalavano agli altri equipaggi in servizio nell’area la stranezza.
L’autovettura veniva notata e bloccata dopo alcuni minuti nei pressi dello stadio. Una volta identificata l’occupante, già nota agli operanti per i precedenti specifici in materia, veniva effettuata una perquisizione che consentiva il rinvenimento, all’interno dell’abitacolo, di un involucro di cartone accuratamente confezionato contenente un chilogrammo di cocaina.
Dato il rilevante quantitativo trasportato, le indagini proseguiranno per l’individuazione dei pusher a cui la sostanza era verosimilmente destinata.
La persona arrestata, su disposizione del Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, è stata condotta presso la casa
circondariale di Salerno in attesa dell’udienza di convalida.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca