fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

L'esercizio non era stato sottoposto a sanificazione, nonostante la positività di un collaboratore, e così la Polizia locale è intervenuta con un provvedimento di chiusura di tre giorni. Per altre violazioni è poi scattata anche una sanzione di 400 euro

di Redazione

Scafati piazzaContinua senza sosta l'attività di controlli anti-contagio sul territorio da parte della Polizia Locale a Scafati. Ieri, gli agenti coordinati dal comandante Salvatore Dionisio, hanno riscontrato una grave violazione delle normative anti-Covid in un'attività commerciale del centro cittadino.

All'interno dei locali, infatti, non era stata eseguita la necessaria sanificazione dopo un caso di positività al coronavirus tra i dipendenti. Così sono stati costretti ad emettere un provvedimento di chiusura temporanea nei confronti dell'esercizio commerciale. Questa mattina, inoltre, gli agenti hanno effettuato un altro sopralluogo nella stessa attività accertando ulteriori violazioni dei protocolli anti-Covid e disponendo un nuovo provvedimento di chiusura del locale per tre giorni. Per il gestore è scattata anche la sanzione di 400 euro prevista dalla legge.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca