fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Un 38enne salernitano aveva sottratto poco più di 100 euro di attrezzi per il fai da te in un negozio di via San Leonardo. È finito a Fuorni per furto, istigazione alla corruzione e resistenza a pubblico ufficiale

arresto polizia resistenzaAveva provato a corrompere i poliziotti che lo avevano arrestato per il furto di attrezzi per il fai da te (poco più di 100 euro di merce) R.F., 38 anni, salernitano. La merce era stata appena trafugata in un esercizio commerciale sito in via San Leonardo.

Tutto è iniziato in via Marchiafava, a Salerno, dove una volante in servizio di perlustrazione ha notato l’atteggiamento sospetto dell’uomo, che alla vista della Polizia ha inutilmente provato a squagliarsela.
Gli agenti hanno immediatamente intuito quanto successo e arrestato l’uomo per furto aggravato. Durante il trasporto in volante R.F. ha provato a cavarsela dichiarando di voler condividere con i poliziotti dividendo con loro la merce. Dopo aver compreso di aver fatto un’altra stupidata, ha provato invece con la forza a sottrarsi all’arresto, usando violenza nei confronti degli operatori che lo hanno definitivamente bloccato.
Le accuse sono così passate dal solo furto a furto aggravato, istigazione alla corruzione e resistenza a pubblico ufficiale. L’autorità giudiziaria ne ha disposto gli arresti presso la casa circondariale di Salerno, mentre il negozio di bricolage, avvertito dalla Polizia, è rientrato in possesso della merce rubata.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca