fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Stop dalle 18 alle 9 del giorno successivo per la vendita di alcolici e per i distributori automatici. Divieto di assembramento in qualsiasi parte della città. Niente tavolini ai bar

manlio torquato 2019 23ott2Aggiunge nuove dettagliate restrizioni antiCovid a Nocera Inferiore il sindaco Manlio Torquato. La situazione della diffusione dei contagi, infatti, sta diventando decisamente pericolosa, anche alla luce delle varianti (particolarmente quella inglese) che proprio nelle nostre zone sembra stiano attecchendo massicciamente.

Con una propria ordinanza, Torquato ha disposto che da oggi e fino al 4 marzo prossimo, salvo proroghe per l’eventuale aggravarsi della situazione epidemiologica sul territorio comunale il divieto di stazionamento e l’assembramento in qualsiasi luogo dellla città (fatte salve eventuali code per garantire gli accessi contingentati negli esercizi commerciali e di pubblico esercizio ed uffici; la chiusura dalle 18 alle 9 del giorno successivo dei distributori automatici di bevande anche alcoliche, ovvero dei luoghi che sono divenuti mete di stazionamento in orari serali e assembramento di giovani; il divieto di occupazione del suolo pubblico con tavolini davanti a bar e/o punti di ristoro, anche nel caso di ammissibilità ai sensi delle disposizioni regionali e nazionali; il divieto di vendita di alcolici dalle 18 e fino alle 9 del giorno successivo sotto qualsiasi forma distributiva sia da parte dei pubblici esercizi che da parte degli esercizi commerciali al dettaglio.
Il primo cittadino raccomanda che la popolazione eviti tutte le occasioni di contatto con persone al di fuori del proprio nucleo abitativo che non siano strettamente necessarie e che rimanga a casa il più possibile. Restano da 400 a 1000 euro le sanzioni per chi non rispetta l'ordinanza, e in caso di esercizi commerciali, è prevista la chiusura da 3 a 15 giorni.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca