fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Il sindaco di Nocera Inferiore ha comunicato all’Asl Salerno l’immediata disponibilità dei locali del Palazzetto dello Sport per le vaccinazioni alla popolazione scolastica e ha richiesto alle autorità competenti maggiore supporto alla Polizia Locale

manlio torquato 2020 1Intensificare i controlli per chi non rispetta le normative anticontagio e accelerare sensibilmente nella campagna vaccinale. Sono queste le armi attualmente a disposizione di sanità e amministrazioni pubbliche per frenare la terza ondata del Covid, che sta mettendo in ginocchio diverse zone in tutta Italia, ma anche in Campania e nell’Agro Nocerino-Sarnese.

Il sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato si sta muovendo proprio in tal senso. Dopo aver espresso tutto il suo malcontento per i tempi eccessivamente lungi nella somministrazione dei vaccini, il primo cittadino nocerino è passato all’azione. Nel pomeriggio ha inviato una lettera all’Asl Salerno nella quale ha riferito che l’amministrazione comunale è pronta a mettere a disposizione i locali del “Palacoscioni” per la somministrazione delle dosi di vaccino alla popolazione scolastica interessata, con l’installazione di supporti informatici per la vaccinazione e l’archiviazione.
Allo stesso tempo Torquato ha spedito una missiva al Prefetto e al Questore di Salerno, al presidente della Campania Vincenzo De Luca, al Commissariato di Polizia di Nocera Inferiore, al comandante del Reparto Territoriale Carabinieri Rosario Di Ganci e al Comando della Guardia di Finanza per richiedere un supporto operativo alla Polizia Locale, in carenza di forze in organico, e alla Protezione Civile nei controlli quotidiani per il rispetto alle prescrizioni minime anticovid, in particolare per il distanziamento sociale, l’uso della mascherina e il divieto di assembramento dinanzi ai locali che effettuano servizio di asporto e consegne a domicilio.     

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca