fbpx

Il Comune ha stanziato la cifra per consentire di fronteggiare spese di vario genere, suddividendola utilizzando specifici criteri

solimena estIl Comune di Nocera Inferiore ha stanziato 41.071,80€ per i cinque istituti scolastici comprensivi che insistono sul territorio cittadino.

I fondi sono stati messi a disposizione dei vari dirigenti scolastici per fronteggiare a spese di piccola manutenzione, acquisto di materiale di cancelleria e arredi scolastici, spese per l’esercizio telefonico, per l’acquisto dei registri, per la ricarica estintori, per la verifica periodica della messa a terra, per interventi di supporto all’ampliamento dell’offerta formativa e per oneri relativi a funzioni miste.
La somma è stata suddivisa secondo i seguenti criteri: il 50% viene ripartito equamente tra i cinque istituti comprensivi; il 30% del restante 50% viene riferito alla consistenza della popolazione scolastica iscritta e frequentante l’anno scolastico 2020/2021, mentre il restante 70% della seconda metà viene riferito al numero degli edifici scolastici dipendenti dal singolo istituto comprensivo.
Seguendo tali criteri al Primo Istituto Comprensivo di via Nola saranno riservati 6780,48€; al Secondo Istituto di via Gramsci 6739,56€; al Terzo Comprensivo di via San Pietro 8512,24€; al Quarto Istituto di via Siciliano 9633,35€; al Quinto Istituto Comprensivo 9406,17€.