fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Nel corso del pomeriggio si sono susseguite le ordinanze dei vari sindaci, volte a evitare rischi per le avverse condizioni atmosferiche previste dal bollettino della Protezione Civile della Campania

scuola genericaL’avviso di allerta meteo arancione relativo alla giornata di domani, diffuso dalla Protezione Civile della Campania per rovesci a carattere temporalesco e forti raffiche di vento, ha indotto i sindaci di molti comuni dell’Agro a disporre la sospensione delle attività didattiche in presenza.

A Nocera Inferiore l’ordinanza del sindaco Manlio Torquato lascia potere decisionale ai dirigenti scolastici in merito alla didattica a distanza. Dad che dovrà essere necessariamente garantita a Cava de’Tirreni, come specificato dal primo cittadino Vincenzo Servalli nell’ordinanza n. 67. Aule vuote anche a Nocera Superiore, Angri, Castel San GiorgioSarno, Sant'Egidio del Monte Albino e Scafati, dove il sindaco Cristoforo Salvati ha disposto anche la chiusura di cimitero, area mercatale e strutture sportive comunali. Le lezioni in presenza resteranno sospese anche a Roccapiemonte, dove il primo cittadino Carmine Pagano aveva emesso apposita ordinanza giovedì 4 febbraio, per motivazioni legate all’emergenza sanitaria. A San Valentino, invece, il sindaco Strianese non ha ravvisato gli estremi di disporre la chiusura delle scuole. 

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca