fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

17 i progetti presentati, per i 162 cittadini aventi diritto al sussidio mensile. Il sindaco Torquato: « È un ottimo risultato, che sia solo l’inizio»

nocera inferiore201832Sono partiti ufficialmente questa mattina i Progetti Utili alla Collettività per il Comune di Nocera Inferiore.

In totale sono 17 i progetti presentati ed approvati, riservati a 162 soggetti percettori del reddito di cittadinanza, che da oggi sono ufficialmente in servizio per l’Ente.
I PUC approvati sono:Informatiziamoci, Cittadini Responsabili, Sportello Suap, Supporto Gestione Economico Finanziario, Settore Affari Generali ed Istituzionali, Differenziamoci, Sentinelle della civiltà, Scuola sicura, Scuola al centro, Vado a scuola, A servizio della città, In Europa, Tutti al parco, Sorveglianza e Sicurezza, In Procura, Verde cittadino, Sport per tutti.
I percettori del reddito di cittadinanza, impegnati per 12 mesi e per un totale di sedici ore settimanali, garantiranno attività di supporto alla Polizia Municipale, attività di sensibilizzazione per l’ufficio Ecologia, attività di manutenzione ordinaria e al verde pubblico, oltre che collaborazione per il supporto alle attività amministrative per i Servizi Sociali ed il Settore Affari Generali. Altri sono stati, invece, assegnati alle scuole e alla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore. Durante i colloqui preliminari alcuni percettori individuati, non hanno dato disponibilità ad essere impegnati nelle attività dei Progetti Utili alla Collettivitità e sono stati pertanto segnalati per la decadenza del beneficio economico.
«L’avvio dei Progetti Utili alla Collettività rappresenta una opportunità per l’ apparato comunale – spiega il sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato -  162 cittadini al lavoro sono un ottimo risultato ed è solo l’inizio».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca