fbpx

Nella giornata di ieri sono stati apposte 20 nuove piante in tutta la città, in sostituzione di quelle secche o spazzate via dal vento forte delle scorse settimane

albero piazza de santiVenti nuovi alberi di “ficus” sono stati piantati ieri a Nocera Inferiore, in sostituzione di quelli rotti, essiccati o estirpati dal vento forte che ha falcidiato l’Agro nelle scorse settimane.

Particolarmente significativo quello installato in Piazza De Santi, in sostituzione del cedro libanese caduto lo scorso 28 dicembre.
«Lo sostituisce – spiega il sindaco Manlio Torquato -  un giovane carrubo, un fronzuto "sempreverde", le cui radici sono compatibili con la poca profondità dell'aiuola. Una rinascita, non solo simbolica».