fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Diversi sono stati i punti chiariti dalla società che gestisce l’acqua, tra questi la disponibilità a dilazionare le bollette; l’assemblea si aggiornerà la prossima settimana

riunione goriSi è tenuto stamane nella sede del Comune di Nocera Inferiore l’incontro promosso dal consigliere comunale del partito democratico Paolo De Maio tra GORI, Ente idrico campano, amministrazione e comitati civici per l’acqua pubblica, con oggetto le bollette pazze recapitate negli scorsi giorni a più di novemila cittadini.

Sono stati trattati diversi punti, tra cui il servizio di depurazione, la tariffazione per nucleo familiare e ancora il canone per la fognatura.
Per quanto riguarda la tariffazione in base al nucleo familiare che GORI, nella maggior parte dei casi,considera costituito da tre componenti, è venuto fuori che, come ricordato dallo stesso Paolo De Maio,su sedicimila utenze verificate solo un numero esiguo di cittadini ha comunicato il numero effettivo di componenti del nucleo: ciò spiega le variazioni anomale in bolletta.
Sempre De Maio ci ha ricordato che la tariffazione per nucleo familiare non è notizia dell’ultim’ora, essendo stato approvato nel 2018 un regolamento tariffario in merito.
31Una delle voci più controverse in bolletta è il servizio di depurazione: gli uffici comunali competenti effettueranno in settimana una verifica tecnica sulla rete, onde provare la corrispondenza tra i dati comunali e quelli in possesso di GORI. In questo caso, le maggiorazioni sono dipese dal fatto che nella bolletta di gennaio 2021 sono confluiti anche gli oneri dell’anno precedente, gonfiando l’importo finale. Anche sulla questione fognature, i cui lavori inizieranno a breve, saranno effettuate delle verifiche: come detto prima, nel corso della settimana gli uffici comunali competenti effettueranno controlli sulla rete al fine di incontrare nuovamente GORI ed Ente idrico campano con i dati aggiornati.
Paolo De Maio ha parlato di un incontro«cordiale, nel quale GORI si è detta disponibile a prevedere pagamenti agevolati e dilazionati per gli utenti».

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca