fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Il leader del partito animalista Cristiano Ceriello decide di non far cadere nel silenzio la vicenda dei due pelosetti che ha commosso ed insieme fatto arrabbiare tantissimi nocerini per la crudeltà del gesto

gattiniHa sortito gli effetti sperati l’articolo firmato da Anna Panariti e pubblicato ieri dalla nostra testata, in riferimento all’avvelenamento dei gattini nel parcheggio dell’Eurospin a Nocera Inferiore.

La notizia, oltre che causare incredulità e rabbia sui social, ha attirato l’attenzione del presidente del partito animalista Cristiano Ceriello, che ha segnalato l’accaduto alla Procura della Repubblica.
«Ho denunciato oggi alla Procura, l'avvelenamento dei Gatti di Nocera Inferiore – scrive Ceriello - continuano, nel silenzio dei media, i casi degli avvelenamenti di animali per l'Italia. Casi spesso di cronaca, casi spesso ignorati, caso che spesso nessuno denuncia. Avevo visto quei gatti, visto che io a Nocera ci sono spesso, e sapevo che seppur randagi erano coccolati dai clienti del centro commerciale come delle mascotte.
ceriello animalistaE' vergognoso –
conclude adirato il leader del partito animalista - quanto sta accadendo nel nostro Paese ai danni dei debolissimi della nostra società. Noi non ci stiamo!».

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca