fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Gli esercenti consentivano di consumare all'interno dei locali o nei pressi: multa e chiusura chiariranno loro le idee. Così come a 24 altri negozianti della intera provincia
Cinque giorni di chiusura totale e una sanzione da 400 a 1000 euro per sette bar del salernitano, sorpresi dalle Interforze a consentire di consumare al loro interno invece che con l'asporto come previsto.

Le sanzioni, per la cronaca, potrebbero essere intensificate dal Prefetto, con la chiusura fino a 30 giorni dei locali.
Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Esercito e Vigili Urbani hanno dato luogo a controlli intensi anche in occasione del 31 gennaio, multando 123 persone senza mascherina o fuori dal loro comune di residenza senza validi motivi, mentre sono state 6 le persone in quarantena fiduciaria "beccate" fuori dalla loro abitazione. Ben 24 negozianti non avevano chiare le norme antiCoovid: una salata multa probabilmente fisserà meglio nelle loro teste le regole da rispettare.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca