fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Domani torneranno in vigore i provvedimenti restrittivi del premier Conte, che saranno validi fino al 6 gennaio con la sola eccezione del 4. Il maltempo dà una piccola tregua, ma la Protezione Civile non abbassa il livello di guardia

pioggia ombrelloSarà una vigilia di Capodanno all’insegna del maltempo in Campania.

La Protezione Civile ha prorogato di ulteriori 24 ore, ovvero fino a domani alle 18, l'allerta meteo attualmente in vigore sul territorio regionale abbassando, però, il livello di criticità al giallo. Si prevedono precipitazioni da locali a sparse, anche a carattere di rovescio, con possibili raffiche di vento.
Nell’ultimo giorno dell’anno tornerà anche la “zona rossa”, stabilita dal Governo per tutti i giorni festivi e prefestivi nel periodo natalizio. Sarà in vigore fino all’Epifania, con la sola eccezione di lunedì 4 gennaio. Sarà, quindi, vietato uscire di casa, se non per comprovate motivazioni. Tutte le attività commerciali che non dispensano beni di prima necessità saranno costrette ad abbassare le saracinesche, al pari di bar e locali della ristorazione che potranno effettuare solo il servizio di asporto e consegne a domicilio. Ciascun nucleo familiare potrà ricevere nella propria abitazione, per il cenone di San Silvestro e per il pranzo del giorno successivo, un massimo di due persone non conviventi, senza contare disabili, persone che necessitano di assistenza e bambini al di sotto dei 14 anni di età. Dalle ore 22 scatterà il coprifuoco, che sarà eccezionalmente valido fino alle ore 7 del 1 gennaio.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca