fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Presentata questa mattina a Nocera Inferiore una guida che contiene dieci suggerimenti pratici per difendersi dai tentativi di raggiro, con il monito sempre valido di rivolgersi al 112 in caso di dubbi

conferenza carabinieri1Si è tenuta stamane nell’aula consiliare di Nocera Inferiore la conferenza stampa di presentazione di un opuscolo contenente dritte su come aiutare gli anziani a difendersi da tentativi di truffa, che sembrerebbero aumentati negli ultimi mesi.

Il lavoro è  frutto della collaborazione tra l’associazione SODALIS, centro servizi per il volontariato della provincia di Salerno, la sezione locale dell’associazione nazionale carabinieri e il patrocinio del comune di Nocera Inferiore.
«Il COVID ha aggravato la situazione- spiega il tenente Angelo Mancusi, presidente dell’associazione nazionale carabinieri sezione di Nocera Inferiore - ci sono stati infatti degli aumenti significativi delle truffe agli anziani. Ringrazio l’amministrazione comunale per aver sostenuto e condiviso questo progetto natalizio. Il progetto, che si chiama “Un Natale con l’associazione nazionale carabinieri”, prevede la valorizzazione di quella che per noi è una risorsa della città e per qualunque comunità ovvero la popolazione della terza età».
«L’iniziativa è partita da un po’ di tempo- ha detto l’assessore con delega alle politiche sociali Antonietta Manzo- è stata una delle prime idee sottoposte non appena ho assunto il mio incarico. Mi ha subito colpito perché la questione riguarda un po’ tutti noi, visto che tutti quanti abbiamo degli anziani in famiglia. Vi assicuro che pur con tutte le raccomandazioni gli anziani possono essere raggirati: anche mia mamma ha subito una truffa».
conferenza carabinieri2I primi opuscoli saranno consegnati ad un piccolo gruppo di anziani già conosciuti dall’assessorato perché fruitori dei servizi di assistenza; oltre alla guida con i consigli riceveranno anche un dono in ceramica vietrese con il logo dei carabinieri. I dieci consigli dell’opuscolo sono facilmente applicabili alla vita di tutti giorni: si passa dalla raccomandazione di non aprire la porta a presunti funzionari comunali, delle poste o delle utenze domestiche, al non rivelare sia al telefono che in presenza dati personali come pin delle carte di pagamento e password personalio ancora l’evitare tassativamente pagamenti in contanti.
La guida invita infine, oltre a intrecciare rapporti di buon vicinato utili in caso di necessità, a chiamare sempre il 112 in caso di dubbio sull‘identità della persona che ha chiamato o si è presentata alla propria porta.
A margine delle conferenza stampa, il sindaco Manlio Torquato ha rivolto gli auguri alla cittadinanza per le vicine feste natalizie e ha ricordato un concittadino deceduto in solitudine nella propria casa e ritrovato ieri alcuni giorni dopo la morte, a cui moralmente è dedicata l’iniziativa.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca