fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Confermata la zona arancione per i giorni feriali; asporto e consegne a domicilio sempre consentite per bar e ristoranti. Nuove regole per pranzi e cenoni

conte giuseppe premierLa conferenza stampa  del premier Conte conferma tutte le indiscrezioni circolate nelle scorse ore in merito alle restrizioni in vigore in Italia nel periodo.

Il nostro Paese sarà zona rossa nei festivi e prefestivi, ovvero 24, 25, 26, 27 e 31 dicembre e 1,2,3,5 e 6 gennaio. In questi giorni resteranno chiusi i negozi, i centri estetici i bar e i locali di ristorazione che potranno effettuare solo servizio di asporto fino alle 22 e consegne a domicilio senza limitazioni. Saranno, ovviamente, vietati tutti gli spostamenti all’interno del territorio comunale salvo che per motivi di necessità, lavoro o urgenza. Tra le ore 5 e le ore 22 sarà possibile spostarsi nel territorio regionale per raggiungere i parenti, che potranno però ospitare all’interno della propria abitazione un massimo di due persone estranee al nucleo familiare, esclusi bambini con meno di 14 anni, disabili e persone non autosufficienti.
Nei giorni feriali, ovvero dal 28 al 30 dicembre e il 4 gennaio 2021, si passerà alla zona arancione. Bar e locali di ristorazione dovranno lavorare solo con asporto e consegne a domicilio, ma riapriranno tutti gli altri negozi. Saranno consentiti gli spostamenti all’interno del territorio comunale.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca