fbpx

La Polizia di Stato ha intercettato a Salerno un 60enne pregiudicato che, malgrado gli obblighi di rimanere a casa, aveva avviato un fiorente commercio di droga. Ora è a Fuorni

Gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Salerno – Sezione Falchi, nel tardo pomeriggio di ieri, hanno arrestato in flagranza di reato il pregiudicato 60enne D.A.

Questi, nonostante stesse scontando un periodo detenzione agli arresti domiciliari, aveva avviato una fiorente attività di spaccio di cocaina, nel quartiere Fratte.
I poliziotti, dopo un servizio di appostamento ed un successivo pedinamento, bloccavano il sessantenne all’esterno della sua abitazione trovandolo in possesso di 22 dosi di cocaina per un peso complessivo di 6 grammi.
La successiva perquisizione domiciliare portava al sequestro di altri 80 grammi della stessa sostanza stupefacente.
L’uomo, pertanto, è stato tratto in arresto ed associato presso la Casa Circondariale di Salerno.