fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Il sindaco di Nocera Inferiore prova a spegnere le polemiche nate sui social in merito al costo del simbolo natalizio di Piazza Diaz:« È più bello e meno costoso di quello di altre città»

manlio torquato 2020 7La notizia apparsa questa mattina sull’Albo Pretorio del Comune di Nocera Inferiore e riportata dalla nostra testata, in merito al costo dell’albero di Natale installato in Piazza Diaz ha provocato, soprattutto sui social, un acceso dibattito tra alcuni cittadini che ritengono troppo eccessiva la spesa sostenuta (12mila euro lordi) e altri che benedicono la scelta dell’amministrazione, nel pieno rispetto della tradizione natalizia, a maggior ragione in un momento storico particolarmente complicato come quello che stiamo vivendo.

È intervenuto a riguardo il primo cittadino Manlio Torquato.
«Mi permetto di intervenire – scrive il sindaco di Nocera Inferiore -  il costo dell'albero di Natale è pressoché invariato da alcuni anni. È decisamente inferiore a quello (anche meno bello) di città a noi vicine costato finanche più del doppio del nostro, ed è di per sé ed oggettivamente minimo rispetto a ciò che quasi ovunque si spende per gli addobbi di Natale.
Infine, se un comune non pone, a maggior ragione in un clima simile, un minimo di attenzione ai simboli della festività per eccellenza, quella Natalizia, con una spesa più che ragionevole, significa non aver la misura reale delle cose. Questa Amministrazione potete criticarla quanto volete, ma non certo per l'utilizzo del pubblico danaro. Al cui risparmio è stata attenta più di ogni altra. Infine, la ditta incaricata che è di Nocera, è la stessa che ha arredato per Natale la città di Parma per oltre 100mila euro! (il costo complessivo da noi è di un terzo circa): un pò di sano orgoglio cittadino con poca spesa e con una economia che fa del bene alle nostre aziende, è motivo di vanto non di lamentela».

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca