fbpx

Le sostanze stupefacenti erano state abilmente occultate dal giovane in una cassetta di metallo nella propria autovettura. Arrestato in flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio

di Redazione

Nel tardo pomeriggio di ieri gli agenti della Polizia di Stato di Salerno, in servizio alla Sezione Falchi della Squadra Mobile, a seguito di mirati servizi di appostamento, hanno effettuato una perquisizione presso l'abitazione di Autieri Gaetano, salernitano classe 1997, il quale era già detenuto ai domiciliari con braccialetto elettronico.

Il giovane è stato colto nella flagranza di reato di detenzione finalizzata allo spaccio di stupefacenti. I poliziotti, infatti, dopo la perquisizione in appartamento, hanno deciso di estendere il controllo alla sua autovettura, ritrovando, abilmente nascosta, una cassetta di sicurezza metallica al cui interno erano contenuti trenta grammi di eroina e quattro di cocaina. Dopo averne dato notizia al P.M. di turno della Procura della Repubblica di Salerno, il 23enne è stato condotto presso il carcere di Fuorni.