fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

I tre soggetti, due uomini già associati al carcere di Fuorini e una donna ai domiciliari, sono stati colti in flagranza di reato dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Salerno nella tarda serata di ieri

carabinieri eboli spaccioNella serata di ieri, a Eboli e Bellizzi, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Salerno hanno tratto in arresto in flagranza di reato tre soggetti, due uomini e una donna, per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di munizioni per armi da sparo, poiché trovati in possesso di complessivi 22 kg di hashish, insieme a 26 cartucce.

Si tratta di L. E. 50enne di Eboli, del 44enne salernitano C. U. e di sua moglie 38enne P.A. residenti a Bellizzi, tutti con precedenti specifici. I militari dell’arma hanno inizialmente controllato e identificato L. E. mentre era intento a colloquiare con gli altri arrestati presso il distributore “Full Petrol” di Eboli. A seguito di perquisizione sul posto C.U. veniva sorpreso in possesso di una sacca contenente 8 kg di hashish, suddiviso in panetti da 100 gr; nella sua abitazione sono stati, invece, ritrovati ulteriori 300 gr della stesso stupefacente, un bilancino di precisione e diverse munizioni. Presso il domicilio dell’ebolitano L.E.  sono stati, invece, rinvenuti 13 kg di hashish e altre munizioni. I due uomini sono stati associati al carcere di Fuorni e a uno dei due è stato contestato anche il reato di aggressione a pubblico ufficiale;  la donna è stata condannata agli arresti domiciliari.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca