fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Scuole ancora chiuse a Scafati, Sarno e Sant’Antonio Abate. Nessun nuovo caso a Scafati e Roccapiemonte, uno tra le due Nocera. A Cava ci sono 637 positivi

VAlerioInizia con un leggero aumento della curva del contagio da Covid-19 il mese di dicembre in Campania. Una notizia che non rovina il trend positivo dell’ultima settimana, visto che i guariti continuano ad aumentare e i ricoverati in terapia intensiva calano da tre giorni consecutivi. Analizziamo ora la situazione nell’Agro Nocerino-Sarnese e nella Valle dell’Irno.

A Cava de’Tirreni, dove il Consiglio Comunale ha approvato il  nuovo piano di ristoro per le attività commerciali, il sindaco Servalli ha comunicato i dati relativi al mese di novembre. Sono stati effettuati 5mila tamponi, dei quali 676 hanno dato esito positivo. I casi attualmente attivi sono, invece, 637
A Pagani il bollettino di ieri sera riferisce di 691 positivi domiciliati, 138 guariti e quattro decessi.  
Ad Angri i nuovi casi sono 5, quelli totali 439, dei quali appena 22 sintomatici. I guariti, inclusi i 10 di oggi, sono 349. 
A Scafati, dove il sindaco Salvati ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado sia pubbliche che private fino al prossimo 22 dicembre, non si registrano in giornata nuovi contagiati
A Sarno il primo cittadino ha ordinato la sospensione delle attività didattiche in presenza sino al 7 dicembre. Nella tarda serata di ieri il vice sindaco Robustelli ha annunciato la morte di un cittadino contagiatosi nelle scorse settimane e ricoverato all’ospedale cittadino. Sale a dieci in numero dei decessi dall’inizio della seconda ondata della pandemia. Gli attualmente positivi sono 368, sette dei quali ospedalizzati, i guariti 355
lutto Anche a Sant’Antonio Abate le scuole di ogni ordine e grado sono state chiuse fino al 7 dicembre. Il bollettino diramato nella tarda serata di ieri riferisce di 5 nuovi casi e 15 guariti, per un complessivo di 461. I casi attivi sono, invece, 365, nove le vittime. 
A San Valentino Torio i nuovi contagiati sono 7, per un complessivo di 188, due dei quali ospedalizzati. I guariti salgono a 178, grazie ai tredici delle ultime ventiquattro ore. 
A Sant’Egidio del Monte Albino si registra in giornata il secondo decesso.  I nuovi positivi sono 4, le guarigioni 6 per un totale di 167. I cittadini ancora affetti dal virus sono 103, di cui uno ricoverato in ospedale. 
A Roccapiemonte non sussistono nuovi casi di Covid. Il numero di cittadini colpiti dal virus scende a 49, per effetto di una nuova guarigioni odierna (114 dall’inizio della pandemia), le vittime restano due. 
A Castel San Giorgio i nuovi contagiati sono 6, per un complessivo di 205 tutti in isolamento domiciliare. I guariti sono ventotto, quelli dall’inizio della seconda ondata della pandemia 116. I deceduti restano tre. 
A Fisciano il sindaco Sessa ha dato notizia di quattro nuovi positivi, divisi tra le frazioni Penta e Lancusi. I nuovi guariti sono sette
Mercato San Severino piange per la scomparsa di un cittadino che aveva contratto il virus lo scorso 22 novembre ed è deceduto presso l’ospedale “Fucito”.I nuovi contagiati sono 11, per un totale di 187 dei quali tre sono ospedalizzati. I guariti, compresi i 24 di oggi, sono 156, i deceduti salgono a 6. 
A Baronissi Il sindaco Valiante in mattinata ha comunicato che sette cittadini sono risultati positivi al test nelle ultime 24 ore (256 in totale). I guariti, per effetto dei 14 odierni salgono a 125, i decessi restano 5. 
A Bracigliano ci sono sei nuovi casi, per un complessivo di 130. Sale a 63 il numero dei guariti, grazie agli otto odierni
Nessuna comunicazione dai sindaci delle due Nocera dove, stando ai dati comunicati dall’Unità di Crisi, ci sarebbe un solo nuovo caso di Coronavirus.  

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca