fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

La giovane donna si è spenta alle prime luci dell’alba al Policlinico di Napoli, era in attesa del secondo figlio. Il messaggio di cordoglio del sindaco Torquato

lutto Nocera Inferiore si è risvegliata con un velo di profonda tristezza ed incredulità.

Alle prime luci dell’alba Veronica ha perso la vita al Policlinico di Napoli. Aveva soli 33 anni ed era in attesa del secondo figlio. Il sindaco Manlio Torquato ha espresso il suo profondo dolore attraverso un messaggio pubblicato sul suo profilo social: «Speravo, stamane, di poter salutare questa incredibile settimana con le immagini del San Francesco illuminato – scrive sgomento il primo cittadino di Nocera Inferiore - la luce di ieri è stata spenta nel cuore dei nocerini. Una ragazza, una collega, una giovane madre è scomparsa oggi. Non saprei dire ora quanto il covid c'entri in questa tragedia. Ma qualunque causa non spiega e non rende accettabile che una ragazza, bellissima, sbocciata alla vita e portatrice con sé di altra vita, possa spegnersi cosi. Non saprei avere altre parole, adesso, per suo marito per suo padre e sua madre per i suoi amici più cari.  Non saprei.  Comprendete il silenzio».
La donna era sposata con Rosario Stanzione, imprenditore molto noto in città ed ex calciatore di Napoli e Nocerina. 

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca