fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il Questore della Camera si esprime a proposito della chiusura dei reparti di Ginecologia e Rianimazione e dell’accorpamento di Chirurgia e Ortopedia: «Ridurranno il nostro nosocomio a poco più di un’infermeria»

ospedale cava«E’ ormai evidente a tutti che De Luca e il Pd stanno perseguendo il progressivo smantellamento dell’ospedale di Cava de’ Tirreni».
 

Lo denuncia, in una nota, il Questore della Camera e deputato di Fratelli d’Italia Edmondo Cirielli: «Prima hanno chiuso il reparto di Ginecologia, poi addirittura la Rianimazione – attacca l’ex presidente della Provincia di Salerno - e, non a caso, avevamo già previsto che questo non era altro che il preludio per colpire anche la Chirurgia e l’Ortopedia. L’accorpamento di questi due reparti, deciso dalla Regione Campania, è l’ennesimo atto scellerato messo in atto da questa maggioranza egemonizzata dai democratici contro la nostra città.
cirielliAltro che potenziamento dell’ospedale, come promesso ipocritamente durante la campagna elettorale: ormai il nosocomio cavese sta diventando poco più di un’infermeria. Auspico – conclude Cirielli - un intervento immediato da parte del Governo, perché è palese che l’amministrazione regionale non è in grado di gestire l’emergenza sanitaria da Covid-19 e mette ogni giorno a repentaglio la salute dei cittadini».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca