fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Il ventottenne stava scontando pene per i reati di furto, ricettazione e danneggiamento, ma si è allontanato facendo perdere le tracce. Rintracciato a casa sua dalla Polizia, è stato tratto in manette e trasferito al carcere di Fuorni

di Redazione

Gli agenti della Polizia di Stato hanno tratto in arresto S.P, cittadino polacco, stabilmente residente a Salerno, per l'evasione dagli arresti domiciliari a cui era sottoposto per i reati di furto, ricettazione e danneggiamento.

L'uomo, classe 1992, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, specie per furti ai danni di esercizi commerciali, era stato affidato ad una comunità di recupero, ma dopo un breve periodo di soggiorno, si è ieri arbitrariamente allontanato da essa. Gli agenti della sezione Volanti, ricevuta la segnalazione di evasione, lo hanno immediatamente ricercato, rintracciandolo poco dopo presso casa sua, dove hanno tratto in arresto per evasione il ventottenne, ponendolo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne ha disposto il trasferimento presso la casa circondariale di Salerno.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca