fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

La somma, stanziata dal cosiddetto decreto Ristori Ter,  è quella che è destinata all’Agro nocerino sarnese e ai Comuni dell’Irno. Si potranno acquistare generi alimentari o di prodotti di prima necessità presso gli esercizi commerciali già individuati

arrivano i nuovi buoni spesaIn arrivo, con il Ristori Ter, nuovi buoni spesa usufruibili per l'acquisto di generi alimentari o di prodotti di prima necessità presso gli esercizi commerciali disponibili nell’elenco pubblicato sui siti istituzionali degli stessi Enti locali.

Per la nostra zona stanziati 2 milioni 800 mila euro. Questo il piano di suddivisione: saranno destinati circa 429mila euro a Scafati, 271 mila euro circa ad Angri, 68 mila euro a S. Egidio del Monte Albino e 28mila euro a Corbara. I Comuni di Pagani e Sarno riceveranno rispettivamente 297mila e 235mila euro. Invece arriveranno per Nocera Inferiore 266 mila euro e 192 mila euro circa a Nocera Superiore. A San Marzano sul Sarno circa 65 mila euro, 57mila a Roccapiemonte, Bracigliano 57mila euro circa e 98mila a Castel San Giorgio. Per Siano in arrivo 70 mila euro circa, 91mila euro per San Valentino Torio, 172 mila per Mercato San Severino e 439 mila per Cava de' Tirreni.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca