fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Il sindaco Ferraioli ha spiegato la vicenda in una diretta Facebook. Si registrano altri tre decessi tra Nocera Superiore, Mercato San Severino e Sarno. 31 nuovi casi a Cava

VAlerioContinua a calare la percentuale di positivi rispetto al numero di tamponi eseguiti in Campania, dove oggi si contano 3217 nuovi casi su 24.332 test processati. Analizziamo nel dettaglio la situazione nell’Agro e nella Valle dell’Irno, facendo anche il conto, in alcuni casi, degli interventi straordinari effettuati a causa del maltempo che ha provocato non pochi danni in diversi comuni della provincia di Salerno.

Nocera Superiore piange ancora: questa mattina il sindaco Cuofano ha comunicato la scomparsa dell’84enne Domenico Resa, che ha perso la sua battaglia col virus dopo aver combattuto strenuamente per diversi giorni. I casi odierni sono 17.  
A Pagani si registrano ulteriori 23 casi, per un complessivo di 661 tutti domiciliati. I guariti dall’inizio della pandemia sono 85, 4 i decessi.
Ad Angri il sindaco Cosimo Ferraioli ha comunicato un altro decesso, il secondo nella seconda ondata della pandemia. La morte, avvenuta lo scorso 25 ottobre all’ospedale di Caserta, è stata ufficializzata solo nella giornata di oggi. Su 129 tamponi effettuati si registrano 17 nuovi contagiati, dei quali solo tre presentano sintomi.
Il primo cittadino di Scafati Cristoforo Salvati ha dato notizia di essersi sottoposto al tampone per aver avuto qualche linea di febbre. L’esito è stato negativo, ma rispetterà la quarantena fiduciaria in attesa di sottoporsi a un nuovo test. I nuovi positivi sono 21, per un totale di 421.
A Sarno si sono susseguiti per tutta la giornata numerosi interventi volti a ripristinare i numerosi danni arrecati dal forte vento delle scorse notti. Il sindaco Canfora chiederà lo stato di calamità.
lavori sarno danniNella tarda serata di ieri il vicesindaco Robustelli ha dato notizia di un nuovo deceduto causa Covid in città, dopo che nei giorni scorsi era scomparsa la moglie per la stessa motivazione. In città sussistono oggi 24 nuovi casi.
A Sant’Antonio Abate il bollettino pubblicato nella tarda serata di ieri riferisce di 22 nuovi casi e 11 guariti, per un complessivo di 278. I casi attivi sono, invece, 387, sei le vittime.
A San Valentino Torio si registrano 8 nuovi contagiati e un guarito, per un complessivo di 106. I casi attivi sono 178, dei quali 2 ospedalizzati.
A Sant’Egidio del Monte Albino il bollettino di ieri sera riferisce di 6 nuovi positivi, per un totale di 118, di cui uno solo ospedalizzato. I guariti sono 104.
A Castel San Giorgio c’è un solo nuovo contagiato, che porta il totale a 191 tutti in isolamento domiciliare. I guariti sono 59, i decessi 3.
A Roccapiemonte è stata effettuata una nuova sanificazione generale del territorio dai volontari della Protezione Civile. Nelle ultime 24 ore si registrano due nuovi casi. Il numero dei positivi sale a 92, di cui uno ricoverato in struttura ospedaliera. I guariti, compreso quello di oggi, sono 61. I decessi restano due. 
A Fisciano il sindaco Sessa ha dato notizia di tre nuovi positivi, nelle frazioni Villa, Penta e Canfora. In mattinata è arrivata anche la notizia di una guarigione.
Mercato San Severino piange la scomparsa del signor Antonio Montefusco, deceduto questa mattina all’ospedale Da Procida di Salerno dopo aver contratto il Covid lo scorso 23 ottobre. I nuovi contagi sono 6.
A Baronissi Il sindaco Valiante in mattinata ha comunicato la positività al test di 19 cittadini (264 in tutto) tutti asintomatici. I guariti restano 91, i decessi 5.
Nessuna comunicazione dai sindaci di Nocera Inferiore e Cava de’Tirreni, dove, stando ai dati comunicati dall’Unità di Crisi ci sarebbero, rispettivamente, 24 e 31nuovi casi di Coronaviurus.  

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca