fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Tale criticità riguarderà Napoli e la Piana Campana, Alto Volturno e Matese, Penisola Sorrentino-Amalfitana e Monti di Sarno e Picentini, Alta Irpinia e Sannio con precipitazione sparse a carattere di rovescio di moderata o forte intensità. Colore giallo per le altre zone della regione

pioggiaLa Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo valevole a partire dalle 9 di domani mattina, venerdì 20 novembre, fino alle 9 del giorno successivo.

Il livello di criticità sarà arancione sulle zone 1,2,3,4 (Zona 1: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Zona 2: Alto Volturno e Matese; Zona 3: Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini; Zona 4: Alta Irpinia e Sannio).
Sulle restanti zone (Zona 5: Tusciano e Alto Sele; Zona 6: Piana Sele e Alto Cilento; Zona 7: Tanagro; Zona 8: Basso Cilento) il rischio idrogeologico sarà giallo.
Si prevedono precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o locale temporale di moderata intensità. I rovesci temporaleschi assumeranno carattere di forte intensità nelle zone di criticità arancione. I venti tenderanno a essere forti o molto forti con possibili raffiche a partire dal pomeriggio. Il mare tenderà a divenire agitato, soprattutto al largo, con possibili mareggiate lungo le coste esposte ai venti.
La Protezione civile della Regione Campania raccomanda alle autorità competenti di porre in essere sull'intero territorio regionale tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi sia in ordine al possibile dissesto idrogeologico che rispetto alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca