fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Salgono ancora i morti: sono 356 (ieri 331). È allarme per il numero di letti occupati: siamo al 49% della disponibilità totale. In Campania i decessi di oggi sono 18

Il bollettino del 9 novembre 2020È allarme posti letto in Italia: a fronte di una soglia di allarme che era stata fissata al 30% dei posti disponibili ora siamo al 49%.

I posti di terapia intensiva occupati da pazienti Covid toccano il 34% a livello nazionale. Sono 25.271 i nuovi casi complessivi, di cui 3.120 in Campania. Ma il numero di tamponi è sceso drasticamente: solo 147.725 contro gli oltre 200mila degli ultimi giorni.
La percentuale dei positivi al tampone resta superiore al 17%: in pratica quasi un italiano su 5 è positivo, così come sale a 356 il numero dei morti (18 in Campania).
Carlo Palermo, segretario nazionale di Anaao Assomed, il sindacato dei medici ospedalieri, lancia l'allarme: «Con i dati preoccupanti dei contagi e delle morti e con le Regioni che contestano i numeri che le classificano zone rosse, l'unica soluzione è un lockdown nazionale di 6-8 settimane per appiattire la curva. Siamo in enorme ritardo e non possiamo più assistere a questo rimpallo di responsabilità tra Regioni e governo».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca