fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Tifosissimo della squadra molossa aveva contratto il coronavirus, che gli è stato fatale in aggiunta ai suoi problemi di salute. Il cordoglio del sindaco Giovanni Maria Cuofano e del club del presidente Maiorino

rispoli nocera superioreNocera Superiore piange la morte del giovanissimo Antonio Rispoli, che non è riuscito a vincere la sua battaglia col coronavirus, a causa di patologie pregresse.

«Oggi Antonio Rispoli, un nostro giovane concittadino ci ha lasciato – scrive il sindaco Giovanni Maria Cuofano - aver contratto il Covid-19 gli è stato fatale in aggiunta ai suoi problemi di salute. Con enorme dolore, esprimiamo il nostro cordoglio più sincero alla famiglia alla quale va l’abbraccio di tutta la comunità di Nocera Superiore».
La prematura scomparsa di Antonio, tifosissimo della Nocerina, ha lasciato sgomenti i componenti della curva sud rossonera, che hanno testimoniato il proprio dolore anche attraverso i social. Pure la società del presidente Maiorino ha dedicato un messaggio di cordoglio alla famiglia: «L’ASD Nocerina Calcio 1910 in tutte le sue componenti – si legge sul sito ufficiale del club - partecipa commossa al dolore per la prematura scomparsa di Antonio Rispoli, giovane tifoso molosso. Vogliamo esprimere la nostra vicinanza alla famiglia, alla quale tutto lo staff tecnico e dirigenziale desidera porgere le più sentite condoglianze».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca