fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il sindaco Raffaele De Prisco ha firmato questa mattina apposita ordinanza a causa della situazione epidemiologica sul territorio regionale e comunale, in considerazione dell’elevato afflusso di persone nei giorni di commemorazione dei defunti

cimitero paganiCimitero comunale chiuso dal 31 ottobre al 2 novembre a Pagani.

Lo ha disposto il sindaco Raffaele De Prisco, che questa mattina ha firmato apposita ordinanza.
In vista dell’imminente ricorrenza della commemorazione dei defunti prevista per il 2 novembre, - si legge in una note che giunge da Palazzo San Carlo - si è ritenuto necessario procedere con la chiusura, considerato l’evolversi della situazione epidemiologica, in particolare sul territorio regionale e comunale, che sta facendo registrare picchi del numero dei contagi. Una decisione determinata dal fatto che per i giorni del 1 e 2 novembre, dedicati alla commemorazione dei defunti, si prevede un alto afflusso di visitatori, per i quali non è possibile garantire un accesso scaglionato tale da impedire la formazione di assembramenti e il rispetto della distanza minima di sicurezza sia all’ingresso che all’esterno del cimitero. Nel periodo di chiusura al pubblico saranno consentite solo eventuali operazioni di seppellimento.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca