fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

I Carabinieri hanno registrato le irregolarità a Pagani e San Marzano sul Sarno. Ai sei banchetti incriminati erano presenti più di trenta persone non facenti parte del nucleo familiare dei festeggiati. Ammenda anche alle famiglie organizzatrici degli eventi  

prima comunioneDue locali chiusi dai Carabinieri a Pagani e a San Marzano sul Sarno. Sono infatti stati sorpresi dai carabinieri mentre vi si tenevano ben sei feste di prima comunione nelle quali non solo il numero superava le 30 presenze ammesse, ma vi erano anche ospiti estranei rispetto ai nuclei familiari dei festeggiati.

Sanzioni salate sono state erogate a carico sia dei titolari dei locali che delle famiglie organizzatrici delle feste.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca