fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

I ladri sono entrati in azione al liceo scientifico "Severi" portando via venti computer portatili. Più tardi hanno tentato il colpo anche all'asilo di via Sichelmanno, asportando una cassa audio e una cassetta di offerte contenente 40 euro. Indagano gli agenti della Questura salernitana

di Redazione

Ladri in azione nelle scuole di Salerno in piena notte e nel periodo di sospensione delle lezioni in presenza negli istituti. Accade anche questo in tempo di emergenza coronavirus.

Questa mattina l'amara scoperta: al liceo scientifico "Francesco Severi" di via D'Annunzio, sono stati rubati venti personal computer portatili che erano destinati alle famiglie meno abbienti affinchè gli alunni potessero svolgere la didattica a distanza. I malviventi non avrebbero però portato via gli alimentatori degli apparecchi. Sembra che i ladri si siano introdotti nell'istituto scolastico attraverso un terrazzino, rompendo un vetro e forzando una porta. L'altro colpo, con una refurtiva di poche decine di euro, è stato portato a termine in un asilo di via Sichelmanno: qui i malfattori hanno sottratto una cassa audio e una cassetta delle offerte che conteneva all'incirca 40 euro, secondo quanto riporta AGI. Sul doppio furto avvenuto in piena notte hanno immediatamente avviato le indagini gli agenti della Questura di Salerno.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca