fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

I Carabinieri hanno individuato alcuni terreni ad Atena Lucana in cui erano stati seppelliti materiali da risulta e ferrosi in maniera del tutto abusiva. Tutti sono stati deferiti in stato di libertà

di Redazione

I Carabinieri della stazione di Sala Consilina hanno segnalato, alla Procura della Repubblica di Lagonegro, cinque persone ritenute responsabili di smaltimento di rifiuti speciali non autorizzato.

Nei giorni scorsi, i militari, a seguito di sopralluogo eseguito nella contrada “Limite del Pozzo” del comune di Atena Lucana, hanno individuato alcuni terreni, nel cui sottosuolo erano stati interrati rifiuti speciali non pericolosi consistenti in materiale da risulta e ferroso. L’area, per una superficie di 1200 metri quadrati, è stata delimitata e posta sotto sequestro, mentre i proprietari dei terreni e chi ha commissionato la sepoltura dei rifiuti sono stati deferiti in stato di libertà.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca