fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

In tutta la provincia di Salerno controlli a tappeto su centinaia di persone e locali per verificare il rispetto delle norme antiCovid. E nel mirino finiscono anche alcuni spacciatori

controlli della Polizia di Stato sulla movidaSono 61 le persone denunciate per mancanza di mascherina e 8 i locali sanzionati per mancato rispetto delle disposizioni anticovid.

La stretta di fine settimana della Polizia di Stato sulla movida per prevenire occasioni di contagio in questi giorni ha dato frutti più numerosi, segno di diffusa mancanza di sensibilità al problema del possibile contagio. Gli uomini del questore di Salerno Maurizio Ficarra hanno anche elevato 35 contravvenzioni per infrazioni al Codice della strada e, inoltre, personale della Squadra Mobile ha proceduto ad arrestare due pregiudicati per spaccio di droga. In un caso, O.G., salernitano di 48 anni, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 90,83 grammi di eroina e 2,55 di cocaina; nell'altro, lo spacciatore, D.A., di anni 20, è stato colto in flagranza di reato mentre cedeva una dose di crack ad un assuntore, quest'ultimo segnalato alla Prefettura. A di Battipaglia invece la Polizia ha proceduto a denunciare all'Autorità Giudiziaria un giovane diciannovenne del posto, perché trovato in possesso di sostanza stupefacente e, all'interno del proprio autoveicolo, di un coltello a scatto, di rilevanti dimensioni, ed una mazza da baseball metallica.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca