fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Come annunciato dal sindaco Manlio Torquato, il giovane è in rapporto di convivenza con uno dei positivi del reparto di Medicina generale. L'ASL ha disposto la chiusura della classe dell'alunno, in attesa del tampone ai compagni

di Redazione

Continua ad allargarsi il focolaio che ha avuto origine nel reparto di Medicina Generale dell'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. Dopo alcuni infermieri e pazienti, undici il totale di positivi, oggi è risultato positivo al Covid-19 anche un giovane convinvente di uno di questi, studente del liceo scientifico Nicola Sensale.

A darne notizie è stato il sindaco Manlio Torquato: "Come noto si è sviluppato un focolaio di infezione Covid presso il reparto di Medicina Generale dell’Ospedale Umberto I. Esso riguarda alcuni pazienti in parte non residenti a Nocera Inferiore ed alcuni infermieri. In ragione del rapporto di parentela e convivenza di uno di questi con un alunno del Liceo Scientifico Sensale di Nocera Inferiore, l’ASL ha disposto opportunamente e cautelativamente, in attesa del tampone, la chiusura di un'unica classe del detto Liceo in attesa di verifiche. Come confermato dal Responsabile dell’ Asl territoriale, anche per le buone condizioni in cui versa il soggetto sottoposto a controllo , la situazione è da ritenersi al momento tranquilla e tale da non destare preoccupazione. Si coglie l’ occasione anche in ragione del Comitato tenuto in data di ieri, con il Sig. Prefetto, i sindaci delle sette maggiori città della Provincia ed i responsabili provinciali delle Forze dell’Ordine, di invitare ancora una volta, in particolare i giovani, ad applicare con scrupolo tutte le cautele per prevenire la diffusione del contagio senza ansia ma con diligenza a tutela della salute propria e dei propri cari".

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca