fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

L’uomo, V.S., cinquantenne residente nella zona orientale della città capoluogo di provincia, non ha accettato la fine del rapporto con la compagna. Imprecazioni, accuse, minacce e persecuzione le motivazioni del provvedimento

Polizia genericaGli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato V. S., cinquantenne salernitano della zona orientale, per il reato di stalking.

L’uomo non si era rassegnato alla fine del rapporto con la sua compagna, una quarantaquattrenne residente nella città capoluogo di provincia e ha iniziato a perseguitarla. Gli agenti della Sezione Volanti della Questura di Salerno lo hanno sorpreso sotto casa della donna mentre imprecava ed in strada urlava offese e minacce. Incurante della presenza dei poliziotti in uniforme, il cinquantenne ha continuato pubblicamente ad offendere e minacciare l’ex compagna, intimandole di uscire da casa e scendere in strada. È stato necessario l’intervento di un ulteriore equipaggio della volante per contenere l’uomo e mettere fine alla sua aggressività, che aveva, intanto, attirato l’attenzione e suscitato la preoccupazione di vicinato e passanti, costringendo la malcapitata a barricarsi in casa. La donna ha poi raccontato di essere continuamente perseguitata dall’ex compagno, al punto di essere costretta a sporgere denuncia. Il quadro degli elementi raccolti ha descritto evidentemente il cinquantenne come uno stalker seriale e, per questo motivo, è stato arrestato. La Procura di Salerno ha disposto che l’uomo sia processato per direttissima.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca