fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

I dipendenti delle farmacie potranno accedere a tutta una serie di servizi: dai rimborsi spese per l'acquisto dei libri scolastici alle agevolazioni per viaggi e trasporto
di Fabrizio Manfredonia

Una farmaciaBuone notizie per quanto riguarda il benessere sui luoghi di lavoro: dal 1° ottobre sarà ufficialmente operativa la piattaforma del welfare aziendale per i dipendenti delle farmacie salernitane promossa dal cosiddetto “sindacato delle farmacie”.

Si tratta di una prima volta, con Federfarma Salerno che fungerà da apripista in Campania e in generale nel sud Italia nello sperimentare programmi in materia di welfare.
Ma come funzionerà la piattaforma creata in collaborazione con l’azienda Welfare4you?
Il personale delle farmacie potrà, attraverso il “Conto Welfare” accedere a servizi di vario genere come rimborsi per spese scolastiche o per libri di testo e ancora usufruire di agevolazioni per viaggi, palestre e trasporto pubblico.
«Attuando una delibera della nostra assemblea provinciale – ha detto il presidente di Federfarma Salerno Dario Pandolfi - abbiamo dato vita ad un progetto che è un valore aggiunto per i nostri collaboratori e di conseguenza per le farmacie».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca